You are here Home Rassegna stampa Un sito internet per ritrovare le radici più antiche
PDF  Print  E-mail  Tuesday, 17 November 2009 01:00
There are no translations available.

L'iniziativa della cooperativa Studio 87 rivolta ai cittadini. Riannodare i fili e i ricordi per meglio conservare la memoria storica della città.

 

Il lavoro che da quasi quindici anni impegna i soci della cooperativa Coop Studio 87, che curano l'Archivio storico comunale di Sant'Antioco, ora sarà svolto con un nuovo strumento.

Nei giorni scorsi è stato, infatti, presentato il nuovo sito della cooperativa che si chiama www.studio87.it e dell'archivio storico comunale. «È sicuramente più ricco e articolato, più completo di informazioni, con una veste grafica più moderna - spiega il presidente Marco Massa - inoltre abbiamo un progetto ambizioso: i lavori in corso potranno essere portati avanti anche col contributo di tutti».

Una sezione dell'archivio on line su cui punta molto la cooperativa è quella della galleria di “Foto storiche” attualmente circa un migliaio di foto d'epoca divise in 34 categorie. «Spesso nei cassetti di casa ci sono sepolte tante storie che attendono solo di essere riscoperte e narrate, racconti di cose e persone ormai invisibili - continua Marco Massa - chiediamo l'aiuto di tutti per ampliare e migliorare la galleria». L'obiettivo è infatti quello di riuscire a svelare con le foto la storia nascosta. Da qui l'invito a collaborare esteso a coloro che possiedono delle foto d'epoca e le volesse condividere con la comunità o a chi, navigando tra le immagini riconoscesse un volto o una situazione familiare e ritenga di poter datare l'immagine, descrivere meglio il luogo o la situazione: potrà comunicarlo all'archivio segnalando il nome e i dati della foto.

(t. s.)

Fonte l'Unione Sarda