Sei qui: Home Rassegna stampa Chiese in mostra
PDF  Stampa  E-mail  Martedì 08 Aprile 1997 01:00

S.ANTIOCO:Chiese in mostra con santi e sagre

Trentasette documenti tra delibere e planimetrie di foto d'epoca per leggere la storia religiosa di Sant'Antioco degli ultimi secoli.

 

È la mostra 'Dei Santi, delle Chiese e delle Sagre' curata dalla Cooperativa Studio 87 con il Patrocinio dell'Assessorato alla Cultura, la Soprintendenza Archivistica della Sardegna ed allestita nei locali del Centro Polivalente Città del Sole. Inaugurata sabato scorso con un incontro dibattito la mostra rimarrà aperta sino al 9 Maggio prossimo. 'Abbiamo cercato di ricostruire la vita religiosa della città - dice Marco Massa, Presidente della Cooperativa Studio 87 - attraverso i documenti dell'archivio storico'. Così il tragitto del viaggiatore tra le bacheche è un ripercorrere le tracce di un tempo trascorso. Le fotografie ricordano le imponenti processioni da sempre onorate dagli abitanti di Solci con grande devozione. I documenti invece raccontano l'iter dell'edificazione e ristrutturazione degli edifici di culto o episodi interessanti legati alla secolare Sagra di Sant'Antioco Martire.Tra i tanti l'acquisto del vino rosso da Gesturi per 'Sa festa manna' di primavera o di quello bianco per la festa di agosto. La storia della costruzione della moderna Chiesa di Santa Maria Goretti ma anche la testimonianza della mancata costruzione della Chiesa di San Pietro in Piazza Umberto i cui muri perimetrali vennero fatti abbattere nel 1876 dal podestà. Infine dell'organo della Basilica di cui si perdono le tracce alla fine degli anni Sessanta quando nel ristrutturare la Chiesa monumentale il soppalco dell'organo venne distrutto. Scampoli di storia e di episodi di una città che, tratti da carte e fotografie che neppure il tempo può cancellare.T. S.

Fonte Unione Sarda